OLYS

Questi fantomatici “loro”

Loro, questi fantomatici “loro” che fanno tutto questo male, loro, i colpevoli di tutto, loro che ti fanno paura, che ti fanno star male, loro, loro, loro…

E tu? Chi sei? Cosa fai? E, soprattuto, cosa fai per cambiare questo stato di cose?

Loro esistono, perché esisti tu e se tu non ci fossi non avrebbero alcun motivo per esserci e si andrebbero a cercare un altro posto (pianeta?) per fare i loro comodi. Un nuovo posto, dove gli altri li ascoltino, pendendo dalle loro labbra e facendo tutto ciò che gli viene detto.
Perché sei tu che gli dai tutto questo potere, perché sei tu che credi solo a ciò che “loro” ti dicono, che loro vogliono.

Ti sei mai chiesto cosa vorresti tu? Ti sei mai chiesto in cosa credi tu se non ci fossero loro? E cosa faresti?

Questi fantomatici “loro” continuano a creare il mondo in cui credono e si danno molto da fare per riuscirci, Loro, anche se non sempre vanno d’accordo, sono uniti nei loro obiettivi. Amano il danaro, amano il potere e, anche se a volte si azzannano come cani, alla fine, nel nome dell’interesse reciproco, tutto si placa, perché l’obiettivo comune non vada perduto.

Ma c’è anche il rovescio della medaglia!

Pensa, se non ci fossero loro che fanno tutto questo caos rendendoti la vita sempre più complessa e impegnativa, tu cosa faresti?
Saresti in grado di apprezzare la bellezza della natura? Saresti capace di rispettarla? Rispetteresti te stesso e di conseguenza l’altro? Riusciresti a comprendere e a perdonare chi non la pensa come te? Saresti capace di vedere la divinità negli occhi dell’altro anche se lui proprio non la vede e, anzi, la tiene costantemente nascosta con il suo pesante comportamento?
Ti adopereresti per creare una vita migliore, una vita che tenga conto delle esigenze di tutti, una vita che aiuti tutti e comprendere, una vita che non lasci indietro nessuno, dando ad ognuno ciò che deve avere? Avresti la saggezza necessaria e, soprattutto, l’Amore per saper distinguere il grano dalla gramigna senza colpevolizzare mai nessuno, ma vedendo e agendo di conseguenza? E cosa ne sarebbe del tuo egoismo, dei tuoi desideri e delle tue esigenze?

Molti di loro non lo sanno, ma sono qui anche per insegnarti queste cose. Ripeto, molti di loro non lo sanno, credono di fare quello che vogliono e (tranne una piccola minoranza) non si rendono assolutamente conto di essere strumenti della tua (e della loro) crescita.

Si, la tua crescita, perché quando sarai pervenuto a quel livello di consapevolezza che ti consentirà di risvegliarti e vedere la vita come realmente è, e non come ti sembra o come ti hanno sempre fatto credere, allora questi fantomatici loro non avranno più potere su di te, perché saprai cosa fare. Imparerai ad apprezzare la vita, imparerai a rispettarti e a rispettare, imparerai anche a mantenerti in salute facendo scivolar via tutto ciò che fino ad ora ti ha infastidito, imparerai che il denaro non è tutto, imparerai che la vita non è fatta solo di lavoro e che è molto meglio lavorare per vivere che non vivere per lavorare, imparerai che tu sei importante e che non devi concedere la tua fiducia al primo venuto solo perché costui si presenta bene ed è convincente, imparerai anche che ci sono dei bravi attori che però sono totalmente senza amore e che non si fanno alcun scrupolo pur di primeggiare: imparerai, imparerai tante di quelle cose che ti chiederai come hai fatto ad arrivare sin qui senza che nulla di grave ti sia accaduto.

E poi capirai… ma sarai tu a farlo, nessuno te lo potrà dire, perché è personale, e anche se vedi che è lo stesso per gli altri, ci sarà sempre qualche sfumatura che ti sfugge. E allora capirai anche perché esistono questi fantomatici loro!

Olys